Come scegliere il tuo broker Forex

La maggior parte dei trader che operano nel FOREX fanno gestire le loro operazioni da un intermediario, o broker.
Che cos’è di preciso un broker? In senso stretto, un broker è una persona o una società che acquista e vende ordini secondo le decisioni degli investitori. Il suo guadagno deriva dalle commissioni o dalle tariffe richieste per il servizio.

Un broker Forex deve essere associato a un grande istituto finanziario, ad esempio una banca, che garantisca i fondi necessari per effettuare il trading a margine. In Italia i broker Forex devono essere registrati presso la CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) per poter operare regolarmente.

Aprire un conto con il miglior forex broker

1 – Buona reputazione

Prima di operare sul FOREX dovrai aprire un conto con un broker Forex. Non farti scoraggiare dal gran numero di broker che offrono i loro servizi online: per sceglierne uno dovrai fare un po’ di ricerche, ma il tempo che vi dedicherai ti servirà per capire meglio quali sono i servizi offerti e le tariffe richieste dai vari broker.

La miglior pubblicità è il passaparola, e questo vale per il Forex trading come per qualsiasi altra attività. Parla con amici e colleghi, chiedi con chi operano e se hanno avuto particolari problemi o motivi di lamentela con un broker in particolare.

Verifica se il broker ha un account sui social media (tipo Facebook o Twitter) e prova a seguire le chat per capire che tipo di rapporto instaura con i suoi clienti.

Potresti provare a selezionare alcuni broker online e contattare i loro help desk su Internet per verificare la velocità di risposta alle domande, e se le loro risposte ti soddisfano o meno. Ricorda comunque che il servizio offerto ai possibili clienti potrebbe essere migliore dell’assistenza fornita a chi è già cliente. Questo vale per qualsiasi attività online, non solo per i broker Forex.

2- Ottime condizioni e trasparenza

La soddisfazione del cliente e la sicurezza sono solo un aspetto della questione. Dovrai trovare un broker che esegua gli ordini rapidamente e con uno slippage minimo (ossia lo scarto tra prezzo richiesto e prezzo di esecuzione).

Tutti i broker online dovrebbero offrire un servizio di esecuzione automatica degli ordini ed esporre regole chiare riguardo allo slippage. Dovrebbero essere in grado di dirti quanto slippage è possibile prevedere, sia sui mercati normali che su quelli veloci.

Poi dovrai conoscere le tariffe. Qual è lo spread? È fisso oppure varia a seconda del tipo di conto? I mini-conti sono soggetti a spread superiori? Ci sono altre spese?

Più gli spread sono bassi, maggiore è il profitto per il trader, ma a uno spread basso potrebbe corrispondere una minore qualità del servizio. Meglio farsi un quadro generale prima di scegliere un determinato broker.

I conti a margine sono la linfa vitale del trading Forex, quindi assicurati di comprendere bene le condizioni del margine di intermediazione prima di aprire un conto. Devi sapere quali sono i requisiti e come viene calcolato il margine.
Il margine cambia a seconda della valuta negoziata? È sempre lo stesso in ogni giorno della settimana? Alcuni broker propongono margini diversi per i mini-conti e per i conti standard.

Il software di trading è importantissimo per chi fa trading online Forex. Valuta le opzioni disponibili provando la versione demo dei conti offerti da alcuni broker online.

Quello che cerchi è soprattutto affidabilità e capacità di offrire buone prestazioni nei mercati veloci.

Alcune funzioni potrebbero essere da pagare a parte, quindi assicurati di chiarire bene quali sono le tue esigenze di trading e quanto ti costerà soddisfarle affidandoti a un determinato broker.

Altre informazioni utili sono, ad esempio, la prassi adottata dal broker per quanto riguarda i saldi minimi dei conti, il pagamento degli interessi sui saldi dei conti, le valute che si possono negoziare e la possibilità o meno di negoziare lotti fuori standard.

Non tutti i Forex Broker consentono di operare in mini-lotti o micro-lotti; se sei alle prime armi potresti trovarti più a tuo agio con un broker che consente posizioni al di sotto degli standard.

Leave a comment