Definizione Opzioni Binarie

Le opzioni binarie sono uno strumento finanziario sviluppato negli ultimi anni, che ha permesso l’accesso alle attività di trading anche agli investitori meno esperti.

Deposito Minimo Investimento minimo Commissioni Rendimenti Bonus di benvenuto Bonus porta un amico Assicurazione account Broker
100€
10€
0€
fino all’85% (possono aumentare per l’account vip)
fino a 2.500€
si
fino a 20.000€
Dettagli
250€
24€
0€
fino all’89% (possono aumentare per le opzioni ad alto rendimento)
personalizzato
si
No
Dettagli

Da un punto di vista prettamente tecnico è possibile definirle nel seguente modo:

“ Le opzioni binarie sono quel particolare strumento finanziario in cui il guadagno del trader dipende dall’accuratezza della sua previsione circa l’andamento del prezzo di un particolare titolo in un lasso di tempo predeterminato”.

Il funzionamento di questi strumenti è davvero molto semplice: il trader investe i suoi capitali in un’attività sottostante (come titoli azionari, commodity, MIB italiano ecc.) mediante delle previsioni.

La terminologia “opzione binaria” esplicita al meglio le peculiarità di questo strumento: l’esito delle “stime”, infatti, potrà favorire un plusvalore all’investitore se “positive”, oppure generare una perdita del capitale rischiato se “negative”. E’ doveroso evidenziare che alcuni broker garantiscono all’investitore un rimborso del 15% del capitale investito in caso di errata previsione.

Rispetto al trading tradizionale, questo tipo di investimento vanta caratteri specifici che ne ha favorito la diffusione:

  • Il trader rischia solo il capitale investito;
  • Possibilità di capitalizzare i propri risparmi 24 ore su 24;
  • Investimenti sia al Rialzo che al Ribasso;
  • Tassi di Rendimento molto elevati addirittura fino al 90%.

Essenzialmente è possibile individuare 3 tipologie di opzioni binarie:

  1. Alto/Basso;
  2. Tocca o No;
  3. Range o Intervallo.

Tra tutti gli strumenti finanziari accessibili nel marcato del trading, sicuramente quelle considerate sono le uniche che garantiscono all’investitore:

  • L’immediatezza nell’esecuzione delle operazioni;
  • Possibilità di un ritorno economico elevato in tempi brevi.

Infatti ogni volta che un trader effettua un investimento è sempre a conoscenza del valore massimo della propria perdita e del suo eventuale guadagno a scadenza.

I passi per completare un investimento in opzioni binarie sono:

  1. Scegliere il sottostante, come ad esempio l’andamento delle valute o di indici;
  2. Stabilire il tipo di opzione ( Alto/Basso, Tocca o No, Range o Intervallo);
  3. Fissare il capitale da investire;
  4. Selezionare l’intervallo di tempo su cui basare la propria “stima”.

Proprio dalla combinazione di questi 4 elementi deriva il grado di redditività dell’operazione del trader.

In media attraverso questi investimenti è possibile ottenere un guadagno di circa l’85% del capitale rischiato se alla scadenza si raggiungono gli obiettivi prefissati, oppure perderne l’intero valore in caso di previsione sbagliata: proprio questo rapporto 1:1 tra rischio/rendimento rende le opzioni binarie uno degli strumenti finanziari più utilizzati.

Leave a comment